giovedì, giugno 25, 2009

candele

non ci sono praticamente mai stati degli studi approfonditi sulle candele. in realta' forse si'. ci sono stati questi studi. comunque se ne parla poco. in tv e sui giornali non se ne parla mai. eppure le candele sono importanti. molto importanti. ma neanche tanto. insomma, alla fine come brucia una candela, e perche', e' un argomento di cui non gliene fotte niente a nessuno. poi vabbe', si', ci sono le candele del motore, le candele in senso metaforico che uno regge mentre altri due amoreggiano eccetera. ma qui si parla di candele di cera. quelle, proprio. quindi non divaghiamo. e concentriamoci sulle candele. ma per poco. tutto sommato e' un argomento del cazzo.

Etichette:

19 Comments:

Blogger Kaishe said...

Ma come "argomento del cazzo"?
A me pare un argomento molto scottante!!!
Parliamone...
Buongiorno, Astrosio!

25 giugno, 2009 07:50  
Blogger astrosio said...

scottante, certo, ma non per tutti. alcuni fanno quel gioco di passarci la mano sopra... non ho mai capito come fanno... e non mi interessa poi molto... pero' insomma per loro no. ecco. e buongiorno.

25 giugno, 2009 08:24  
Blogger NYY said...

Infatti non e' mica un argomento del cazzo, anzi mi ricorda tutti quei bei video di striscia dove le candele vengono ignorate e sbeffeggiate ... ma alla fine non riesce a spegnerle nessuno!
Buongiorno a tutti

25 giugno, 2009 08:45  
Blogger astrosio said...

o insomma, basta! io sono il primo ad accettare le critiche, ma quando si esagera, si esagera! bugia.

25 giugno, 2009 08:47  
Blogger Kaishe said...

Dai esageriamo!!!
ma tipo quelle candele che sgocciolano e poi son rogne a levare la vera dagli abiti.
ma sapete cosa ne farei io, della cera?
E pure di quelli che usano cerone!!!

25 giugno, 2009 09:52  
Anonymous quell'esaminando di pg said...

vebbè e mo soccostretto a intervenire! cioè non è tollerabile. infatti sulle istruzioni della mia lavatrice che tra l'altro si è rotta e ho chiamato il tecnico e mi ha detto: "è la centralina, non le conviene ripararala!" e io ho detto: "perchè quanto costa la centralina?" "centocinquanta euro!" "e se la compro nuova sta cazzo de lavatrice quanto me costa?" "bho adesso le trovi pure a 4/500 euro!" "A tecnico... Mavvaffanculo e cambiame sta centralina va!"... mmm mi sono dimenticato quello che dovevo dire, però nel frattempo ho scritto un bel commento, spero possa bastare... ho pure 7 crediti del triennio, la tesina l'ho fatta sul communismo!!!

25 giugno, 2009 10:55  
Anonymous cugina spettacolata said...

ieri mentre me ne stavo sprofondata sul divano di un' ospite coatta a mangiare tramezzini e bere succhi, ho ascoltato la storia di un vicino di casa distinto e forbito che tutte le sere, rientrando a casa, apre il portone d'ingresso, ci infila un piede per tenerlo aperto, fissa un punto misterioso nel cielo e si tocca vistosamente l'uccello. o il pisello, sì insomma quello.
la cosa può andare avanti parecchio, e il distinto signore può anche rientrare, e poi riuscire, e poi risostare sulla soglia smanacciandosi come descritto.
ebbene io stessa, uscendo, ricevuti e ricambiati i suoi più cordiali saluti,ho avuto modo di verificare con i miei occhi quanto sopra descritto.

25 giugno, 2009 12:04  
Anonymous anonimo said...

trascinata per una manica dall'ospite coatta, non sono effettivamente riuscita a capire cosa fissasse...ma non credo l'albero, nè un balcone nè una finestra lassù..no no, credo proprio fissarre il cielo.
...uhm.

25 giugno, 2009 12:10  
Anonymous anonimo said...

debbo infine aggiungere che il predetto signore tiene molto al decoro e alla rispettabilità del palazzo in cui vive. la settimana scorsa, ad esempio, ha pesantemente redarguito il custode che ha osato presentarsi in pantaloncini corti.

25 giugno, 2009 12:20  
Anonymous un segnalatore di abusi said...

cugina il tuo commento è a sproposito! Lo segnalo come abuso all'amministratore del sistema!

25 giugno, 2009 12:22  
Anonymous Rocco Loturzo said...

a me mi viene voglia di rispondere con uno storpio:
stutatele queste candele!!

perchè l'atto dello spegnimento della candela evoca nell'uomo maschio un non so che di eroico ed eccitante, ma non riescoa ricordarmi perchè.

ciò detto, assicuratomi la mia quotidiana porca figura,
posso essere o non essere d'accordo sui dettagli dell'argomento.

perciò il mio aderire o contraddire tesi e controtesi assumerà una connotazione del tutto casuale a seconda della temperatura, dello stato di umidità, del sesso della persona esprimente una determinata tesi e soprattutto per la dimensione delle sue tette!

8questo per rimanere in tema e contribuire distruttivamente ad una potenziale utile disquisizione in merito all'argomento trattato.

tuttociòpremesso quindi,
qualsiasi cosa possa aver asserito PG sull'argomento è sbagliata!!

PS
caro segnialatore di abbusi,
ove tu continuassi nei tuoi intenti, in contrasto con l'amata anonima cugina,
mi domando come tu possa presentare ricorso o contestazione con la faccia gonfia, la testa commossa, e la dentatura a scacchiera....

25 giugno, 2009 15:46  
Anonymous un segnalatore di abusi said...

NON NOMINARE MIA MADRE!!!
CAPITO?

NON NOMINARE MIA MADRE!

IO TI UCCIDO!

TI UCCIDO!

25 giugno, 2009 16:25  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Buttatelo fuor...

COSA HAI DETTOO???

CCCOOSA HAI DEEETTOOO???

SIGNOORII!!!
IOO FACCIO APPELLO A VOII
O SE NE VA LUI O ME NE VADO IOOO!!!

mara... ma ti rendi condo??

25 giugno, 2009 17:12  
Anonymous un segnalatore di abusi said...

TI STACCO LA FACIA!

NON NOMINARE MIA MADRE MAIIII! MAAII!

25 giugno, 2009 18:44  
Anonymous Rocco Loturzopardo said...

io piuttosto mi domando come faccia uno a continuare ad andare in giro co quel nome e coqquella faccia

hahahahahaha
che iGNIomiGNIosa vergoGNIa

no perchè noi siamo amici,
finche si sta qui, nei camerini è tutto ok...

però TU GIUSTO IERI HAI INSULTATO LA MOGLIE DI MIO FIGLIO!!!

OK MARA..
IO ME NE VADO!!!!

25 giugno, 2009 18:48  
Anonymous l'automa di bleid ranner said...

E tutto questo andrà perso come lacrime nella pioggia...


checcazzo!

25 giugno, 2009 18:52  
Anonymous Loturza O'Hara said...

Domani è un altro giorno...

Francamente me ne infischio!!

Puttana eva!!

25 giugno, 2009 19:36  
Anonymous il colonnello bernacca said...

sì però, tornando a questo che si tocca fissando un punto nel cielo...
secondo voi si eccita (se di eccitazione e non di prurito
o altro si tratta) più con il cielo azzurro, o con un cielo a pecorelle? eh?

ehm.

25 giugno, 2009 20:37  
Anonymous anonima invaghita said...

si dice il signore, non "questo"!

25 giugno, 2009 20:51  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home