mercoledì, ottobre 21, 2009

no, non lo so


un bel giorno si raduno' sotto il palazzo una gran folla che rivendicava a gran voce il diritto a mettersi le dita nel naso che era stato abolito con una legge che puniva i trasgressori a cinquant'anni di pattinaggio. ogni mattina i condannati avrebbero dovuto recarsi nell'apposita struttura e fare otto giri di pista. questo per cinquant'anni. che condanna stupida! non avrebbero potuto inventarne una migliore? questo era il senso della protesta della gente sotto al palazzo. allora si riuni' il consiglio di gabinetto e vennero convocati dei creativi per inventare una nuova condanna. ma il tutto si risolse con un nulla di fatto. e siccome la riunione fini' tardi, decisero di andare a cena al famoso ristorante che si chiamava "MERDA". il menu' fu cosi' composto: primo, antipasto di vongole; secondo, primo a base di pesce; dessert, non me lo ricordo. fine.

Etichette:

11 Comments:

Blogger NYY said...

Scusa ma volevo dire una cosa, solo una, che storia di "Merda", ecco l'ho detta!

21 ottobre, 2009 09:47  
Anonymous cecchi gori said...

a me l'immagine a corredo piace, conosco?

21 ottobre, 2009 12:19  
Blogger astrosio said...

nyy, sono d'accordo. e grazie.

cecchi, l'immagine a corredo spacca. e purtroppo io non la conosco. ecco.

21 ottobre, 2009 12:46  
Anonymous Rocco Loturzo said...

no,
non lo so
io non vi conosco

21 ottobre, 2009 15:37  
Blogger astrosio said...

bugia, ci conosci benissimo, e noi conosciamo te. tu sei... tu sei... coso, li'... come ti chiami?

21 ottobre, 2009 16:11  
Anonymous Anonimo said...

sta tracciando la circonferenza delle sue tette? tipo impronte dei vips nel cemento? umm... si potrebbero far appoggiare a un muro fresco un po' di gnocche. basta coi muri del pianto!
poi, dal calco delle tette così ottenuto, produrre una fantastica parete da arrampicata.

21 ottobre, 2009 18:07  
Anonymous il depliant said...

l'uomo potrà innalzarsi così, per gradi, da un primo livello di muro della pippa, a un livello sempre più sofisticato ed elevato di padronanza e infine dominio totale delle passioni.

(450 euro al mq)

21 ottobre, 2009 18:34  
Anonymous cecchi said...

e per concludere in bellezza la serata:
evviva la carfagnaaaaa...
EVVIVA LA FREGNAAAA.....
PARAPAPAPA', PARAPAPAPA'

21 ottobre, 2009 19:19  
Blogger Yossarian said...

"vennero convocati dei creativi per inventare una nuova condanna. ma il tutto si risolse con un nulla di fatto"

Come sempre quando ci sono di mezzo dei creativi.

Io pero' vorrei fare l'addetto alle prenotazioni telefoniche al ristorante Merda.

"Merda, buonasera. Posso esserle utile?"

21 ottobre, 2009 20:36  
Blogger Yossarian said...

Astros, dov'e' che si svolge la Sagra della Vigna di cui scrive la signorina della foto?

E' interessante.

21 ottobre, 2009 20:38  
Blogger astrosio said...

yos, penso in veneto. ed effettivamente e' il sogno di tutti fare l'addetto alle prenotazioni telefoniche del ristorante Merda. ecco. pronto merda... BUAHAHAH!!! non ci avevo pensato. ecco.

cecchi, que viva las paperas!

anonima, io su una parete da arrampicata siffatta penso che potrei eccetera. ecco.

22 ottobre, 2009 06:54  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home