venerdì, ottobre 16, 2009

l'arcobaleno


secondo una leggenda alla fine dell'arcobaleno non c'e' niente in quanto non e' altro che un fenomeno di rifrazione della luce. questo ha ispirato numerosi scrittori e poeti che, basandosi su questa leggenda, hanno scritto saggi scientifici sull'argomento. in realta', tutti sappiamo che l'arcobaleno non e' altro che un ponte fatto di zucchero alla fine del quale c'e' una pentola di rame piena di monete d'oro. ecco. e ci sarebbe molto altro da scrivere, ma purtroppo il tempo a disposizione e' esiguo e le leggi sono severe. ecco.

Etichette:

4 Comments:

Anonymous Siviglia said...

Astrosio, sono stupito di come tu possa diffondere notizie palesemente false e rigettare il metodo scientifico.
Sappiamo tutti che l'arcobaleno é una scia chimica lasciata dalle astronavi aliene al soldo della CIA, dello IOR e delle cooperative rosse per far spargere il virus che fa diventare gay.

16 ottobre, 2009 08:41  
Blogger astrosio said...

scusa, siviglia, il mio era debunking... e tu invece! charlie ti convochera' presto. resta in gamma. bravo.

16 ottobre, 2009 09:24  
Anonymous Rotcho Loturkwzso said...

mi dissocio formalmente da ogni ulteriore dichiarazione fatta dai qui presenti individui di razza caucasica.

ç°##-(UTH-14§)
[eof]

16 ottobre, 2009 11:12  
Blogger astrosio said...

prendiamo atto. ne riparliamo in alpha.

16 ottobre, 2009 11:16  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home