martedì, novembre 24, 2009

fissazioni

conosco un gruppo di fissati con la mortadella. su ogni tre parole da essi proferita, una e' mortadella. se li incontri per strada e gli dici "buongiorno", loro ti risponderanno "buongiorno a te, mortadella". che potrebbe sembrare offensivo se non li conoscessi come fissati. e per evitare questo tipo di equivoci girano con un distintivo dei fissati per la mortadella ben in vista. e' un distintivo a forma di mortadella. e cantano tutto il giorno la sigla di sanremo. nessuno sa perche', ne' che attinenza ci sia. probabilmente nessuna. e' solo una fissazione.

Etichette:

16 Comments:

Blogger NYY said...

Mi hai fatto venire voglia di mortadella :-)

24 novembre, 2009 09:28  
Blogger astrosio said...

basta che non diventi una fissazione. o se vuoi, falla diventare. ma dovrai munirti di distintivo.

24 novembre, 2009 09:30  
Anonymous Rocco loturzo said...

effettivamente la mortadella è una cosa seria, ma il mio rapporto con la stessa sssume soventemente toni conflittuali.

non è quindi da me commentare la fissazione del gruppo di fissati su una prelibatezza divenuta esasperatamente oggetto di cattiva produzione commerciale.

attuttoggi non riesco a trovare un adeguato retail di prodotti alimentari in grado di rifornirmi di gustosa fragrante mortazza e quindi essa stessa non è più oggetto delle mie attenzioni culinarie.

preferisco il salamino
il panino con il salamino
possibbilmente cacciatorino se non proprio norcino.

evviva la rosetta con il salamino
evviva la libertà
evviva Astrosio
evviva la fica!

no scusate, quest'ultima mi è scappata, non volevo...
chiedo venia

24 novembre, 2009 12:57  
Anonymous dallo zoo said...

meglio i fissati con la mortadella che i fissati con lo sputo..

24 novembre, 2009 13:30  
Blogger astrosio said...

perche' segna tre se i commenti sono quattro? questo mi chiedo io. oltre a chiedermi perche' i gravi cadono verso il basso e non verso l'alto. e altre cose che non sto qui a ripetere. ecco.

24 novembre, 2009 17:04  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Lo fa pure a me,

ed io che attribbuivo il tutto ad un malfunzionamento della cache del mio firewall..

è il temibile effetto MORTAZZA-COUNTER!!!

24 novembre, 2009 17:19  
Anonymous un cecchi inguardabile said...

è morta della?
poraccia!

24 novembre, 2009 18:08  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Astrò...
Manda Rino
e uccidilo!!!


Collegamento sponsorizzato:
Problemi di erezione?

è ora di passare a Tanfusto!!

24 novembre, 2009 18:25  
Anonymous Anonimo said...

no no! è perché il commento dell'anomina cugina non conta nulla...

me miseraaa me tapinaaa...

sniff...sOOb..

ps. a me mi cantavano una canzonicina, con la mortadella...
e con la porcella...brutti mostri!

24 novembre, 2009 18:32  
Anonymous Anonimo said...

..dice che sono otto!!

UUuAAAAAAAHHHHHHHHHH!!!!

24 novembre, 2009 19:05  
Anonymous Anonimo said...

BEE'!?

nessuno si commuove??


uff.

24 novembre, 2009 19:16  
Anonymous Rocco Loturzo said...

no scusa non capiscie?
cosa sono otto?
perchè piangi bella bambina?
lo vuoi il ciupaciups al gusto fragola vanigliata alle acciughe?

24 novembre, 2009 20:34  
Blogger erica said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

27 novembre, 2009 00:03  
Blogger erica said...

io conoscevo un tizio che veniva da Israele , il suo italiano era un po' stentoreo all'inizio , ma stava imparando.Notando che molti italiani intercalavano la parola "cazzo" in un sacco di frasi, un giorno ando' dritto dal lattaio e gli chiese - Due litri di latte, cazzo !!-

27 novembre, 2009 02:11  
Blogger astrosio said...

fantastico aneddoto! avrei voluto essere il lattaio, o l'amico israeliano, o essere li' in qualita' di cliente e assistere alla scena. insomma, ecco.

27 novembre, 2009 10:24  
Blogger erica said...

magari avresti voluto essere il latte !

27 novembre, 2009 23:36  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home