lunedì, novembre 30, 2009

il carnavegeriano

c'era uno che aveva deciso di mangiare solo carne, in quanto non voleva mangiare le piante perche' gli dispiaceva, in quanto era un amante delle piante. e quindi non mangiava verdure di nessun tipo, neanche la pasta e il pane, che erano comunque derivati, no, dalle piante. quindi mangiava solo carne e pesce. e si definiva non un carnivoro, ma un carnariano. poi invece ce n'era un altro che, visto che il regno animale e quello vegetale erano coperti, diceva di essere un amante dei minerali e quindi dalla sua dieta dovevano sparire tutti i minerali. e si definiva carnavegeriano. ma era un po' ignorante, e quando gli dissero che l'acqua e' un minerale, minchia, mori' di sete!

Etichette:

18 Comments:

Blogger NYY said...

Bella storia! Buona settimana

30 novembre, 2009 09:00  
Blogger astrosio said...

buona settimana anche a te, nyy!

30 novembre, 2009 09:24  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Condivido che indubbiamente trattasi di racconto di buona fattura.

ma dissento con decisione dalle 2 tipologie comportamentali descritte, aggiungendovicisi l'omessa vegetariana in tutte le sue forme, in quanto trattansi di forme di estremizzazione di una cultura dell'alimentazione che in realtà denotano ignioranza e pregiudizzismo.

uno che mangia solo carnazza, si perde poi l'ebbrezza della diggestione tipica da insalata e "spingitùr"!(*)

uno che mangia solo verdure, non lo commento nemmeno perchè andrebbe ringhiuso in manicomio

uno poi che si fissa sul fatto dei minerali e non beve nemmeno l'acqua.. iè pproprie nu c'gghiòn!!
(è proprio un tipo assimilabile al testicolo nella sua accezione più offensiva - traduzione dell'autore)

(*) Spingitùr: [sp'ngJtèure]
Voce Dialettale Barese. Verdure, vegetali dalle caratteristiche proprietà digestive, che si assumono al termine di un lauto pranzo a base di carne, per agevolare digestione e pennichella. Vedi anche Finocchio, Carota, Broccolo, Ravanello.

30 novembre, 2009 11:50  
Blogger elisabetta said...

buona settiman,il post lo leggo dopo

30 novembre, 2009 12:20  
Blogger London Alcatraz said...

Sei un genio.

Yossarian

30 novembre, 2009 14:16  
Anonymous Anonimo said...

io invece non mangio le posate. e chi le mangia è un insensibile! ecco.

30 novembre, 2009 14:38  
Blogger astrosio said...

rocco, sento di condividere.

elisabetta, buona settimana pure a te.

yos, ecco. eggrazzie.

anonimo, no, chi mangia le posate ha dentro di se qualcosa che neanche lui sa come.

30 novembre, 2009 15:48  
Anonymous Anonimo said...

forse ci ha dentro una calamita.

forse invece di aprire il frigo si è mangiato un sedano di plastica. capita, sopra pensiero.

30 novembre, 2009 16:28  
Anonymous Rocco Loturzo said...

no no noooonnoooo!!
enno cazzo!!

ma perchè devo essere sempre il bastian contrario di questo blog?
ecco si perchè?
booh?
meeevabbè...

insomma quello schiatta perchè non beve l'acqua minerale
quell'altro si mangia le posate
quell'altro ancora cià la calamita dentro...

ecco no... questultimo è pertinente, effettivamente.

conosco un tipo che cià la calamita nel culo...

è capace di attirarsi certi cazzi!!!

30 novembre, 2009 16:48  
Blogger astrosio said...

scusate, scusate, voglio porre fine a questa polemica... no, mi sono sbagliato, era un'altra, la polemica. mi sono confuso.

30 novembre, 2009 18:16  
Anonymous Rocco Loturzo featuring Oscar Luigi Scalfavo said...

la polemica?
vorresti tu porre fine alla polemica??

MASSEIPAZZO???

la polemica non ha fine, ma è fine
la polemica è colorita, ma non è variopinta.
la polemica è passiva, ma ne tira fuori di cazzi

la polemica è il succo della vita, e tu vorresti porne fine?

no non ci sto
anzi
rilancio

sei tu quello che dice sempre che certe cose vanno dette, ma poi non le dice!!!!!!

come la mettiamo?

EEEEHH????

30 novembre, 2009 18:53  
Anonymous Anonimo said...

io direi di metterla a tacere in castigo, e soprattutto di farle saltare la cena.

mio nonno saltava con gli schettini otto panchine.

30 novembre, 2009 20:11  
Anonymous Siviglia said...

e se mio nonno aveva il cestello, era una lavatrice.

30 novembre, 2009 20:58  
Blogger astrosio said...

ordine per favore, ordine! niente nonni! non si parla dei nonni, ok? anzi, no, se volte parlatene. non so perche' ho scritto quello che ho scritto. forse solo per fare polemica. ecco.

30 novembre, 2009 21:00  
Anonymous Siviglia said...

Hai ragione, astrosio, meglio mettere ordine. Allora, io ordino un piatto carnavegeriano, non so, involtini di manzo bolliti nello strutto, e del pane di farine animali, grazie.

30 novembre, 2009 21:20  
Blogger astrosio said...

da bere?

30 novembre, 2009 22:02  
Anonymous Anonimo said...

sugo di brasciole.

30 novembre, 2009 23:02  
Anonymous Siviglia said...

Una minerale.

30 novembre, 2009 23:36  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home