mercoledì, novembre 04, 2009

il topo morto

con un topo morto si possono fare molte cose. il topo morto, oggi, ha un'importanza decisiva nelle strategia d'impresa delle varie attivita' d'impresa. senza un topo morto, oggi come oggi, non sei nessuno, sei finito. dove vai se non hai un topo morto? dove pensi di andare? chi ti credi di essere, se pensi che puoi fare a meno di un topo morto? compra anche tu un topo morto. se lanci un bastoncino lontano, il tuo cane certo gli correra' dietro come fanno tutti gli altri cani del mondo. al contrario, il topo morto restera' fermo. non correra' dietro al bastoncino. se metti il collare a un topo morto, e vi agganci il relativo guinzaglio, il topo morto non fara' un passo che sia uno. il topo morto non sporca, non sbava, non abbaia, non miagola, non fa un milione di altre cose che altri fanno. contribuisci anche tu alla causa dei topi morti. i cani saranno cani, i gatti saranno gatti, ma un topo morto e' sempre un topo morto. che poi, al femminile, sarebbe topa morta... hehehe... heheh... hehe... ecco.

Etichette:

25 Comments:

Anonymous Pietro Gambadilegno said...

era ora!!
dannato Topastro!!

caro Astrosio sono perfettamente daccordo con lei, e parlo anche a nome di Giuseppe Tubi e Macchia Nera.

04 novembre, 2009 12:55  
Blogger astrosio said...

maledetto topastro con il papillon!

04 novembre, 2009 15:49  
Anonymous la vasca in relax said...

il topo morto fa volentieri il bagno con te, senza schizzare tutto.

04 novembre, 2009 18:13  
Anonymous il divano said...

il topo morto dorme sul tuo cuscino senza russare.

04 novembre, 2009 18:23  
Anonymous anonimo said...

il topo morto ferma la porta del corridoio anche per settimane. il topo morto spaventa le passere. il topo morto fa sentire utili i gatti. il topo morto...

ehm.

04 novembre, 2009 18:31  
Blogger astrosio said...

sta diventando una saga! la saga del topo morto!

04 novembre, 2009 18:32  
Anonymous anonimo said...

il topo morto ti veglia per giorni quando sei morta.

eccetera

04 novembre, 2009 18:41  
Anonymous l'enciclopedia della donna said...

il topo morto è un ottimo poggiatesta. il topo morto funge anche da segnalibro. il topo morto, riscaldato nel microonde, sostituisce la borsa dell'acqua calda. il topo morto lucida i mobili del soggiorno, il topo morto..

ehm.

04 novembre, 2009 19:03  
Anonymous Anonimo said...

il topo morto, tenuto in freezer, rassoda il vostro seno. il topo morto copre gli odori della cucina. il topo morto intrattiene i vostri ospiti.

04 novembre, 2009 19:07  
Anonymous la sorella di PG said...

volevo comunicare ai lettori di questo blog che l'utente noto come PG non è più tra noi.
Ora compone bellissimi commenti, nei prati elisi, ricordatelo come voi sapete fare...

Astrosio le ultime parole sono state per te... ha detto pubblica quello che sai, diventa migliardario e spendi tutte in cose buone prostitute e giornali.
Ah e gioco dazzardo. ha detto.

e le sue penultime parole sono state per rocco loturzo ha detto: dì a quell'infingardo mammatrone di rocco loturzo di non provare mai più a firmarsi pietro gambadilegno che era la mia identità segreta preferita".


e mo mi gratto perchè vabbè che nun sò supertizzioso... però nun sò manco cojone eh!

ci vediamo sotto l'arc de trionf

04 novembre, 2009 19:13  
Anonymous Anonimo said...

il topo morto ti trova sempre un posto a teatro. il topo morto non ti rosicchia le scatole. il topo morto protegge il tuo formaggio nel frigo.

04 novembre, 2009 19:15  
Anonymous Anonimo said...

prati elisi? arc de trioonf?

OSTRICHEEEEEEE????


..una tisana di topo morto. mi devo calmare...

04 novembre, 2009 19:23  
Anonymous Rocco Strikes Back said...

cara Sorella di PG,
io volevo bene a PG, malgrado trascorsi burrascosi e contraddittori.

verrò presto a pisciare sulla sua lapide e a depositare in segnio di lutto un topo morto firmato dallo stilista Trussardi, al cuale egli era molto affezzionato.

cara anonima,
il topo morto non spaventa le passere, piuttosto genera un falso disprezzo per invidia del sempiterno pelo setoso.

04 novembre, 2009 19:38  
Anonymous P.S. said...

le ostriche, spesso,
quando non proprio fresche,
emanano un gradevole profumo di topo morto.

ma non hanno la coda

04 novembre, 2009 19:39  
Anonymous Anonimo said...

ci mancava solo, nella mia toilette, una trus di sardi.
come faccio adesso a truccarmi?

il topo morto è ideale per incipriare il viso.

04 novembre, 2009 20:01  
Blogger Yossarian said...

Insomma, investire in topi morti frutta.

Interessante.

Fra l'altro anche dal punto di vista linguistico ci potrebbero essere interessanti applicazioni, specie con la versione femminile che hai citato nel post:

"Lasciala perdere quella li'. E' una furba; e' una che fa la topa morta"


W la saga del topo morto.


Questo piano mi piace e voglio farne parte (cit Ghostbusters)

Topi morti, gatti biologici e il tutto orchestrato da Fasueb.

Sei un genio Astros.


Scusa se commento la sera, ma il firewall dell'ufficio ti blocca.

Se no ti spakkerei i maroni ogni 20 minuti...

04 novembre, 2009 20:05  
Anonymous la spaccanoci said...

esistono anche i gatti morti. le strade sono piene.

ma frutta di più investire topi vivi.

04 novembre, 2009 20:12  
Anonymous uno che non è astrosio, ma vuole dargli la colpa said...

Yussundur... mavvaiaccagare

04 novembre, 2009 20:26  
Anonymous Chi ci ricorda? said...

in tema di citazioni..
adoro i topimorti ben riusciti!!

04 novembre, 2009 21:38  
Anonymous Un perplesso Siviglia said...

PG, ohibò, sei in procinto di venire qui dans le beau Paris e non mi dici nulla!?

E cmq i topi morti spaccano, sono anche capaci di ritornare dal cespuglio in cui li avevi inquattati. E sono meglio dei topi vivi che invece la notte pisciano sul fornello elettrico di casa e quando la mattina lo accendi emana un olezzo medusante.

04 novembre, 2009 23:31  
Anonymous Anonimo said...

anch'io! anch'io! sto per venirci anchi'io per l'appendimento della cremagliera, Siv!

dove ci vediamo? eeeh?

05 novembre, 2009 08:06  
Anonymous Siviglia said...

Verso le otto-otte e mezza a Chatelet, ma ho bisogno dell'ok di Loturzo, sennò resto a casina a bere un brodo di topo morto e fumare la pipa. PG, ci sei anc he tu?

05 novembre, 2009 08:10  
Blogger astrosio said...

rocco, grande intuizione: ostriche marce e topo morto: 5 stelle di cucina astrusa!

anonima, ottimo per incipriarsi il viso... grande! altro grandissimo uso del topo morto! qui si deve lavorare seriamente sul progetto topo morto, secondo me!

alla sorella di pg volevo dire che secondo me non e' nessuna sorella ma lo stesso pg truccato da sorella! BUAHAHA!!!

uno che non e' astrosio eccetera eccetera, lascia stare il mio amico se no poi ci vediamo fuori alla scuola alle cinque.

yos, maledetto firewall! eccomunque: lasciale perdere quella, fa la topa morta... BUAHAHHA!!! ROTFL

menzione d'onore anche al brodo di topo morto sorbito fumando la pipa, grande immagine! ottimo siv!

...e a conclusione voglio dire che la rubrica "topo morto" resta sempre aperta, quindi sono sempre ben accetti suggerimenti e idee di marketing per lanciare il topo morto sul mercato e farne futuri posts. con la s perche' io so le lingue.

ecco.

05 novembre, 2009 08:17  
Anonymous cecchi said...

il topo morto ... e sai cosa bevi!
PIU' TOPI MORTI PER TUTTI!!!

05 novembre, 2009 12:32  
Anonymous Anonimo said...

Siv, ok, ma c'è un sacco di gente!

Io vestirò un cappotto con collo di topo morto che si morde la coda. e tu? come ti riconosco?

E la prossima volta dimmelo subito, cos'è sto appendimento della cremagliera! che non sapevo cosa risponderci! scomode pratiche erotiche? lavori di bricolage o fai da te estremo?

05 novembre, 2009 13:46  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home