venerdì, ottobre 23, 2009

progetti di vita


sto seriamente prendendo in considerazione l'ipotesi di andare a vivere in kirghizistan, in quanto voglio conoscere la famiglia nella foto e trascorrere con loro piacevoli momenti conviviali mangiando carne di animali tipici di quelle parti, fare i loro balli eccetera. davanti al fuoco. come si vede nei numerosi film sul kirghizistan. che e' una nazione molto famosa per il suo nome.

Etichette:

18 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

lo sapevo che prima o poi ti saresti fatto coinvolgere emotivamente da un clima di siffatta serenità e naturalezza.

dietro la sgorza del tuo cinismo e della tua rudezza batte un cuore di panna cooooosìììììììì

PS
passami un altro stinco di Muflone condito con quell'erbetta speziata di collina

23 ottobre, 2009 12:45  
Blogger Yossarian said...

Cazzo, ma sai che mi hai letto nel pensiero?

Anch'io volevo andare in Kirghisalcazzostan.

E nella fattispecie aprire una piccola bottega specializzata nel commercio al dettaglio di acari.

Fammi sapere, che avrei bisogno di un socio.


Questa non c'entra niente ma mi sembra un'ottima idea:

Se al posto del Festival di Sanremo facessero il Festival di Saremo?

Ossia, sul palco si presentano dei cantanti che spiegano la canzone che vorrebbero cantare e la carriera che vorrebbero fare.

"Molto bello, molto lodevole" commenterebbe il pubblico che subito dopo darebbe appuntamento ai cantanti per l'anno successivo, per una nuova edizione del Festival di Saremo e nuove dichiarazioni d'intenti.

E cosi' via.

Il tutto durerebbe circa tre ore, avremmo una sola puntata che non costerebbe molto, e soprattutto non dovremmo sorbirci quella merda sonora del vero festival.

E comunque no, di solito non bevo al mattino.

23 ottobre, 2009 12:48  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Yoss pure tu?
non capisco...
cos'è questa smania bucolica che con così tanto impeto, inopinatamente ha preso il sopravvento nella nostra quotidiana dialettica?

forse la rigidità delle condizioni metereologiche che ci aspettano i mesi a venire ha influenzato il tranquillo ed ordinario scorrere dei vostri pensieri?

forse la struttura circadiana delle complicazioni ordinarie di una vita di stress caratterizzata dal troppo fare e dire, non lascia più spazio a momenti di quiete e riflessione in loco?

tuttociò mi appare oscuro e tenebroso.

perchè non distinguersi dalla massa organizzando velocemente le idee intorno a questo apprezzato ed augurabile evento festoso?

perchè non porre in atto le basi di un nuovo pensiero culturale atto alla enfatizzazione di un domani progettuale e fattizio?
Il cui unico obiettivo sia il raggiungimento di una piena e sonora soddisfazione personale, morale ed etica?

perchè non ci vediamo tutti a cena dal lurido stasera e ne discutiamo davanti a na teglia di zuppa di pesce e vino di cantina?

auspicherei un pronto intervento di mescio Cecchi Gori, atto in primis a confermare la sua presenza ed in secundis a corredare le nostre riflessioni con la sua popolare saggezza (con share al 38%)

infine riesumerei le mumme dell'armadio di PG affinchè anchesse trovino la loro strada e consentano al caro amico di adoperarsi anche lui nel contesto di rinnovamento spirituale gridato a piena voce dalle righe di questo blog.

Confermo.
neanche io ho bevuto stamattina

23 ottobre, 2009 13:42  
Blogger astrosio said...

rocco, io ho un cuore di pinna. non di panna. o di panno. ma comunque non di panna. cioe', di preciso non so cosa voglia dire. ma so che mi capisci. ecco.

yos, io domani ti rubo questo commento e ne faccio un post. cribbio! accreditandotelo anche. ma come segno di stima. poi, se la cosa non ti va a genio, denunciami pure. io lo faccio lo stesso. ecco.
p.s. ok per la societa' in karzichinculoaipretistan. ecco.

23 ottobre, 2009 13:57  
Blogger Yossarian said...

Astros, facci pure dotto' che per me e' un onore.

Pero' un giorno mi dovrai far pubblicare un tuo post da me.

Ti concedo il blog per un giorno.
Ne farai cio' che vuoi.
ecco.

23 ottobre, 2009 14:47  
Anonymous anonimo said...

e li premiamo anche tipo come a Noemi e a Obama?

23 ottobre, 2009 15:01  
Anonymous cuore di penna said...

e io vi faccio un disegno sul vostro diario!


...tiè!

23 ottobre, 2009 15:22  
Blogger astrosio said...

yoss, verra' il giorno! e lo faro'!

anonimo, questo e altro su astrusery channel!

cuore di penna, e tu facci i disegni sul diario! tie'!

23 ottobre, 2009 16:38  
Anonymous devo prenotà said...

insomma non ho capito..
chi ci viene al lurido stasera?

23 ottobre, 2009 17:07  
Blogger astrosio said...

io ce sto.

23 ottobre, 2009 17:09  
Anonymous Anonimo said...

due coperti in più dalla tovaglia!
io mangio sotto il tavolo inisieme a mostro.

e non fate puzze, lassù!

23 ottobre, 2009 17:20  
Anonymous Anonimo said...

no, niente da fare, mostro vuole stare seduto.

un tavolo per due, allora.

23 ottobre, 2009 17:23  
Anonymous italia si italia no... fuffaffifi fuffaffifooo said...

niente da fare,
c'è sulla port di ingress un cartell dov c'è scritt

IO NON POSSO ENTRARE

e come sfond

la fot di Astrosio

23 ottobre, 2009 17:36  
Blogger astrosio said...

minchia! bandito pure dal lurido!

23 ottobre, 2009 17:48  
Anonymous Rocco Loturzo said...

si ma non centra gniente il blog

secondo me non se l'è nemmeno presa più di tanto per via di quella cena con Ermonn Etza Piter Braun e compari..

mi sa che centra quaccheccousa quella tua storia con la figlia...

23 ottobre, 2009 17:53  
Anonymous anonimo said...

bè, se volete do un'occhiata
a cosa ho in frigo...

non hanno gradito!!


..ma dico, adesso devo anche bussare? a casa miaa??

23 ottobre, 2009 17:55  
Anonymous la quota rosa said...

ho capito, vado a citofonare alla vicina se vuole giocare all'uncinetto.


lei scappa e io tento di cavarle un occhio.
ufff, la solita storia.

23 ottobre, 2009 18:02  
Blogger astrosio said...

e diciotto.

23 ottobre, 2009 20:45  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home