lunedì, aprile 12, 2010

il monumento maledetto


un giorno uno usci' di galera e provo' farsi una nuova vita. ma purtroppo mori' prima. il sindaco della citta' allora penso' che comunque era un esempio per i cittadini, e decise di fargli un monumento. ma purtroppo mori' prima. i figli del sindaco allora decisero di proseguire l'opera del padre, ma morirono anch'essi prima che ci riuscissero. allora un amico dei figli del sindaco ci penso' un po' su, si gratto' le palle e mando' tutto a fare in culo. ma purtroppo mori' lo stesso, investito dal carro funebre dei figli del sindaco. insomma, una strage.

Etichette: ,

5 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

mo e ci iè adavvèr?
mo m'fazzc na ricca grattata e se muoio lo stesso ti perseguiterò a vita fottendoti wiskey ruhm e tabacco!!

12 aprile, 2010 13:10  
Blogger erica said...

maro'.ma non facevano prima a distribuire kool aid modificato in tutta la citta' ??

13 aprile, 2010 07:35  
Blogger astrosio said...

vabbe', rocco, allora meglio se non muori. ecco.

erica, hai raggione con due g. ma sai come vanno certe cose, un giorno sei li' a bere kool aid e l'altro ti ritrovo sotto le ruote di un carro funebre.

13 aprile, 2010 08:29  
Blogger pioggi said...

cose che capitano.

15 aprile, 2010 16:45  
Blogger astrosio said...

e' quello che dico anch'io, pioggi. da anni, circa.

15 aprile, 2010 17:24  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home