mercoledì, maggio 26, 2010

coordinate stellari


quel giorno di agosto un fenomeno da baraccone che non era mai uscito da casa, che era una grande baracca, dopo molti indugi si decise finalmente a uscire da casa ma inciampo', cadde e mori'. in sua memoria non eressero alcun monumento, nessuno si occupo' di lui e il corpo imputridi' nel bosco in cui, mi ero dimenticato, si ergeva la baracca in cui viveva. che col tempo fu ricoperta da sterpi ed erbacce e ormai nessuno sa dov'e'. tutto questo successe non si sa bene quanto tempo fa, in un paese lontano quanto basta. sugli annali delle contee del midwest non si fa alcun riferimento ai fatti appena descritti. probabilmente non e' mai successo. e' solo una storia inventata per far paura a qualcuno facilmente impressionabile. tuttavia ci da' lo spunto per una riflessione. ma forse neanche questo. questa storia si colloca fra l'omero e la scapola della narrazione, dove l'omero e' l'alfa, e la scapola l'omega. le coordinate stellari sono: 50 gradi a est di zeta reticuli, 70 a ovest di love boat e 50 a nord della galassia senza nome che compare nei cieli ogni venerdi' degli anni bisestili che finiscono con nove. e potrei andare avanti, ma preferisco fermarmi qui per motivi che nulla hanno a che fare con zeta reticuli ecc. ecc

Etichette:

2 Comments:

Anonymous Rag. Colamesta said...

spazzio ad una gulturas che spazia inesorabile dal più piccolo buco dimenticato allo spazio siderale infinito tuttora inenarrato..

oh io l'ho detta la mia stronzata odierna, certo, sono anche le 11.14 e da stamattina alle 7.45 non si capisce quante ne posso aver detto, ma per esigenze di sintesi narrativa, non le enuncio in quanto che dopo magari ci posso anche fare un pensiero.

Ciò detto, e quant'altro possa desumersi dal siffatto interloquire, mi piace dire che il luogo comune oggi è stato esaustivamente ed ad arte rappresentato, come si conviene in occasioni di tal guisa.

tanto vi dovevamo
in attesa di un vostro sicuro cenno di riscontro porgiamo
cordiali saluti

Rag. Colamesta
delegato all'assessorato dei rapporti con il cittadino
comune di Ceglie del Campo
Bari

26 maggio, 2010 11:19  
Blogger astrosio said...

ragioniere, dal suo eloquio si evince che lei ragiona.

26 maggio, 2010 11:23  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home