mercoledì, maggio 12, 2010

l'omertoso giustificato/serial killer distratto


un signore ha assistito a un delitto ma non ha detto niente a nessuno in quanto, oltre ad assistere al delitto, l'ha commesso lui stesso. quindi non gli conveniva fare da testimone. altrimenti avrebbe dovuto testimoniare contro se stesso, con tutti i rischi di dissociazione che ne potevano derivare. per non parlare, poi, del fatto che testimoniando contro se stesso non avrebbe fatto altro che mandarsi in prigione. insomma, e' uno di quei casi in cui l'omerta' e' giustificata. ecco. ma non ando' molto lontano. pur avendo deciso di essere omertoso, fu molto presto rintracciato dalla polizia e arrestato. egli era infatti un serial killer distratto. e quindi, dopo aver mutilato la sua prima vittima, fece un fagotto dei pezzi che gli interessavano e li infilo' in una busta bucata da cui caddero, rispettivamente, un occhio, un orecchio, un dito, una mano senza un dito, un rene, uno scalpo eccetera. agli inquirenti basto' seguire la sfilza di resti umani per arrivare a casa sua e incastrarlo.

Etichette:

4 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

maledette buste di plastica!!!

12 maggio, 2010 13:48  
Blogger astrosio said...

maledette...

12 maggio, 2010 19:41  
Blogger Catia said...

signor astrosio, mi perdoni, ho dimenticato le noccioline per le sue scimmiette!

13 maggio, 2010 15:23  
Anonymous Anonimo said...

Avrebbe dovuto mettere i pezzi in una valigia, come tutti.
Che gran pivello!

Lulu'

16 maggio, 2010 09:37  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home