venerdì, ottobre 29, 2010

punti di vista


un tipo veramente strano un giorno mi chiese l'ora e gli risposi che se ne poteva andare affanculo, mortacci suoi. si offese tantissimo, mi diede dello scostumato e mi volto' le spalle. io proprio non capivo come mai se la fosse presa tanto. lo seguii per chiedergli spiegazioni ma quello prese a correre, come un pazzo. allora, non volendomi dare per vinto, cominciai a inseguirlo. l'inseguimento si snodo' fra i carruggi di genova, dove ci trovavamo. grazie al fatto che l'inseguito era un vecchio, recuperai facilmente lo svantaggio iniziale che aveva accumulato grazie all'effetto sorpresa del suo mettersi a correre. lo acciuffai per il bavero del pastrano e gli chiesi spiegazioni. lui, probabilmente non pienamente in possesso delle sue facolta', prese a tremare e a farfugliare qualcosa a proposito di polizia e carabinieri. allora pensai che avrei dovuto avere pieta' di un uomo cosi' anziano e poco lucido. e lo lasciai perdere. roba da pazzi. che gente s'incontra...

Etichette:

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

ti amo

05 novembre, 2010 20:32  
Blogger Seymour Parrish said...

quanta tenerezza...

11 novembre, 2010 11:04  
Blogger Catia said...

calma, calma

23 novembre, 2010 08:30  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home