venerdì, gennaio 21, 2011

put a nat


quando ero a sciare, una volta trovai in un rifugio uno che mangiava un ghiacciolo.
una volta a londra ho visto il principe carlo, e aveva i pantaloni rotti sul sedere.
ho conosciuto un signore che viaggiava alla ricerca di un pollo.
ho guardato dentro un'emozione e ci ho visto dentro uno scoreggione.
ritengo piu' salutare salutare che saltare senza la u.
ritengo piu' salutare saltare che salutare: per quanto ci si impegni non puo' considerarsi un esercizio impegnativo.
la vita spesso riserva delle bottiglie di vino d'annata.
ho ispezionato un ano ma era innocente.
colleziono da anni vecchi bottoni in quanto collezionare vecchie battone era un casino.

Etichette:

6 Comments:

Anonymous Anna di Slessica said...

questa sì che è cronica.

o cronaca...

cranacha?

22 gennaio, 2011 09:32  
Blogger leftheleft said...

@ Astrosio

mi piace questo trans(?)bloggare !

Colgo quindi l'occasione per dire che anche il tuo commento da negrodeath, con il quale concordo pienamente, mi è piaciuto una cifra grossa, grossa, grossa.

Ed il termine grossa mi pare in questo caso iconograficamente corretto.

:-)

24 gennaio, 2011 11:22  
Blogger astrosio said...

perfetto, mi piace anche a me tutto cio'! e mo ti linko pure! ecco. :D

24 gennaio, 2011 12:17  
Blogger leftheleft said...

tutto ciò è maaaaraviglioso come una eterna ghirlanda con la brillantina e ricambio con gusto. Mucho gusto.

24 gennaio, 2011 14:25  
Blogger astrosio said...

ottimo ottimo, perfetto. eccezziunaaaale!

24 gennaio, 2011 15:25  
Anonymous Anna di Slessica said...

cos'è tutto sto casino? cosa vi agitate, lassù?


sssstt...
;-)

24 gennaio, 2011 18:05  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home