martedì, giugno 05, 2007

rovesciamenti gravitazionali - parte I


Se un giorno scoppia una bomba di gas nervino e si invertono i flussi gravitazionali, non quelli fisici, ma bensì quelli nervosi, ne vedremo delle belle. Tipo che le vecchie piacciono ai giovani, i brutti piacciono alle belle, i ricchi vogliono diventare poveri. I poveri stanno bene come stanno. Le diete si fanno per ingrassare.
Per esempio le top model escono pazze per quelli bassi, mezzi calvi, sovrappeso e senza una lira. Kate Moss comincia a fare il filo a uno che di lavoro fa il portaborse di un finto imbianchino, ovvero uno che finge di essere un imbianchino ma che in realtà non sa imbiancare un bel niente. Il finto imbianchino è riuscito a convincere lo sfigato di essere il più bravo imbianchino del mondo. E si fa portare la borsa da questo sfigato, borsa che è anch’essa una finta borsa da imbianchino in quanto dentro ci sono solo pietre. Questo sfigato, portaborse del finto imbianchino, non è proprio uno intelligentissimo. Ha ripetuto due volte la seconda media e tre volte la terza media. E da sempre ha avuto il mito degli imbianchini. Perché l’imbianchino è l’unico lavoro che riesce a capire, ovvero passare il bianco su muri bianchi. Ebbene, Kate Moss, dopo l’esplosione di gas nervino si innamora di lui. Dopo averlo visto di sfuggita per la strada, lo rintraccia e si fa trovare nuda nel suo letto. Ma il portaborse non capisce e chiama la polizia. Kate Moss, una volta chiarito con la polizia il tutto, comincia a fargli la corte: lo va a prendere a casa per uscire (lui tarda sempre, e lei lo aspetta in macchina sotto casa), gli paga la cena, il cinema, gli manda i fiori. e siccome lui non capisce che Kate Moss è innamorata, non cede e sembra indifferente. Kate Moss a un certo punto cade in depressione e comincia a mangiare un casino e diventa una cicciabomba.

Etichette:

13 Comments:

Anonymous marcolo said...

e magari tu diventi lineare e chiami il blog "tautologie".

e magari rocco lotruzzo comincia a scrivere senza le "i".

e magari luvncpg non mangia più prosciutto, anzi lo schifa.

e magari flavia diventa nemica dei cani e favorevole alle guerre e alla prostituzione.

e magari morelli si mangia la cacca surgelata di freud in diretta tv al mauriziocostanzosciò.

e magari pannella diventa papa e ruini va in piazza a distribuire preservativi.

e magari io non ti faccio più causa.

chissà!

05 giugno, 2007 21:44  
Blogger astrosio said...

favolosa quella di flavia. se la scrivi in lungo e in largo la metto sul blog. anche quella di pannella. o tutte e due se vuoi. voglio estendere questa rubrica ai lettori. quindi rovescia e scrivi. poi manda tutto via email che faccio l'editing. capito?

05 giugno, 2007 23:30  
Anonymous rocco loturzo said...

MOOHHCC...
ogni tanto succiede che io non capisco qualceccosa.

ignioro propriamende questa storia delle i

e poi un altra cosa:
dimmi dove abbiti che ti devo venire a imbarare personalmende come si pronungia e si scrive il mio nome (ma anghe il mio cogniome)
in guando essendo orgoglioso dicciò non posso assolutamende acciettare che venga storpiato da chiungue e chicchessia

e ci uè ha'capitu!!

Rocco LO-TU-RZO!!
na.. ti sono fatto puro lo spellings!!

PS
certo che in giro ci sono veramende troppi 'gniorandi!!

06 giugno, 2007 09:12  
Anonymous marcolo said...

astrozzio, queste pratiche burocratiche le sbriga il mio ufficio stampa.

rocco lotruzzo, apprezza la goliardia insita nello storpiaggio del tuo cogniome. E vantati della tua truzzaggine, ché tutti te la invidiano. (me compreso)

06 giugno, 2007 09:40  
Blogger astrosio said...

beh, dì al tuo ufficio stampa di spicciarsi.

06 giugno, 2007 10:04  
Anonymous LUVNCPG said...

Sì cioè queste nomee affibbiateci da marcolo non è che garbino poi tanto... cioè che c'entro io mo col prosciutto...

ti prego dì al tuo ufficio stampa di non citrami in questo tuo post lungo e largo... ne soffrirei tanto da impazzire e spacciarmi per il fratello di ste!

06 giugno, 2007 10:28  
Anonymous titanus said...

Quindi Maria De Filippi diventerebbe una donna...

Flavio Briatore gay...

Tiziano Ferro canterebbe "E Raffaella è una stronza"...

Fighissima come cosa.

06 giugno, 2007 11:17  
Blogger astrosio said...

titanus, scatenati! e invia il tutto via mail.

06 giugno, 2007 11:20  
Anonymous Raffaella said...

no no... scusate questa di tiziano ferro non l'ho capita... chi me la spiega che sono appena tonata dalle Indie?

06 giugno, 2007 12:19  
Blogger astrosio said...

raffa, qui si scherza, non è niente vero. è tutto inventato. forse.

06 giugno, 2007 12:36  
Anonymous rocco loturzo said...

egregio sig. Marcolo,

la presente vale come diffida e querela nei suoi gonfrondi per avere storpiato il mio nomo senza ggiusta causa.

la cito quindi in giudizzio e l'aspetto in tribbunale ricordandole che in caso di contumacia ella sarà addebbibbitata delle spese prociessuali e gravami annessi, interconnessi, sconnessi e componibili (ikea dociet)

essendo che io sono un tipo di spirito avevo chiaramende indeso il senzo della burla, il solo fatto di avere dubbitato di'cciò ha pero reso la questione spinosa e ppiù grave di come che era all'inizzio.

raggion per cui, siccome che nemo profeta in patria e bla bla bla, mi sono ggia accordato col giudicie per le udienze preliminarie che eli è già bello che fritto.

in ultima istanza le propongo una soluzzione straggiudizziale con un terzo proboviro a'ccaso, sostanzialmende super partes, tipo chessò astrosio, come segue:

tu mi paghi a me una birra fredda bella ghiacciate e stiamo pacie!!

a lei la decisione finale

Rocco LOTURZO

PS
il triangolo noooo
non l'avevo consideratooo...
vabbene cipproveròòò
la giometria ninn iè un reaatooo

06 giugno, 2007 14:35  
Anonymous Nemo said...

Rocco tu mi citi a sproposito!

06 giugno, 2007 14:58  
Blogger astrosio said...

io mi ergo a paciere. che poi non è proprio un ergersi. ma quotiam, se mi ergo, ergo propter causam nuntio. come asserisce il ben noto brocardo. un amico di mio zio: si chiamava riccardo e di lavoro costruiva brocche.

06 giugno, 2007 14:59  

Posta un commento

<< Home