mercoledì, giugno 06, 2007

rovesciamenti gravitazionali - parte II

Se un giorno scoppia una bomba di gas nervino e si invertono i flussi gravitazionali, non quelli fisici, ma bensì quelli nervosi, ne vedremo delle belle. Tipo che le vecchie piacciono ai giovani, i brutti piacciono alle belle, i ricchi vogliono diventare poveri. I poveri stanno bene come stanno. Le diete si fanno per ingrassare.
Per esempio i ricchi vogliono diventare poveri. Guardano i poveri e sognano di vivere in un appartamento di 30 metri quadrati con 8 figli, 760 euri al mese, una moglie grossa come un camper e il televisore mezzo scassato. Vogliono passare agosto in città, all’idroscalo, tipo. E tornare a casa pieni di funghi. Con il più piccolo che frigna. E trovare sulla porta l’avviso dell’ufficiale giudiziario che il giorno dopo si va a prendere il televisore. Mezzo scassato. Sognano di mangiare surgelati e di andare a fare la spesa alla Lidl. Le feste di compleanno con una bottiglia di Coca Lola, e la busta delle patatine con le scritte in cirillico. E una candelina spenta su una merendina del Burino Bianco. E allora cominciano a fare minchiate tipo comprarsi azioni tipo Cirio o Parmalat, oppure aprendo ristoranti dove si fa solo brodo. Aperti solo il sabato sera. E per l’intrattenimento ogni sabato una terza media che fa un concerto con le melodiche, quelle specie di tastiere con il soffietto pieghevole. (Ingresso vietato ai genitori dei musicisti, che pur di illudersi di avere figli capaci di fare qualcosa si sorbirebbero anche un concerto di nove ore di melodiche. costringendo amici e parenti ad andare con loro. e finirebbe che riempirebbero il locale.)


Etichette:

6 Comments:

Anonymous LUVNCPG said...

Bellissimo!!!
non posso fare altro che applaudire...

barvo a chiunque abbia scritto questo pezzo sui rovesciamenti gravitazionali, che tra l'altro mi spinge al cimento! (che è diverso dal cemento... ma non so bene in cosa consista questa differenza)

06 giugno, 2007 15:40  
Blogger astrosio said...

scusa, pg, non per dire, ma se lo scrive qualcun altro, io gli do il credit. mica cazzi. d'altra parte tu hai gia' scritto astruserie qui. e se ti cimenti, cosa a cui io terrei moltissimo, ti do il credit!

06 giugno, 2007 15:42  
Anonymous marcolo said...

coca lola
burino bianco
ristoranti che fanno solo brodo
concerti di mocciosi

buah ha ha hah hahsahahahhdkldcnhahHAS

HA!


PS: ne approfitto per scusarmi con l'esimio rocco lotruzzo del quale accietterò (per solidarietà grammaticale) il patteggiamento propostomi sott'anzi.

06 giugno, 2007 15:43  
Blogger astrosio said...

ok ma l'opera di trasferellismo che vede bill gates elemosinante vi fa cagare? no, perché secondo me è bellissima e ho già ricevuto molti complimenti da me stesso.

06 giugno, 2007 15:55  
Anonymous Siviglia said...

In effetti, avrei preferito un trasferellismo con Steve Jobs che fa il portaborse ad un imbianchino (possibilmente non austriaco), ma va bene. anche il mio me stesso ti fa complimenti, complizigomi e complifronti.

06 giugno, 2007 16:07  
Blogger astrosio said...

p.s. per me gates=ricco, non gates=maledettobastardoladro. bill gates che chiede l'elemosina mi fa molto ridere. hahahaha. a crepapelle. hahaha. mi fa spanciare proprio. hahaha.

06 giugno, 2007 17:08  

Posta un commento

<< Home