lunedì, luglio 09, 2007

arachne


Cioè quando non si può ridurre la dialettica all’essere, posto che la dialettica sia antitetica all’essere. Ma allora la psicologia che cos’è se non un tentativo di ridurre l’essere alla dialettica? In questo senso, è molto borghese. Posto che borghesia sia tutto ciò che è antieroico e organizzato in categorie. Dove il buon senso del buon padre di famiglia, del buon commerciante medio, in sostanza, che non si deve inimicare nessun potenziale cliente, la fa da padrone. Sostanzialmente psicologia e borghesia sono predicati reciproci. Non si ha psicologia senza borghesia e non si ha borghesia senza psicologia. La psicologia rende la dialettica onnipotente: tutto può esservi ricondotto, incasellato, categorizzato. In un orizzonte antieroico in cui ogni spunto, ogni picco, ogni lato forte di un carattere viene definito “patologico”. E allora Astrosio comincia a danzare. Sul limite, sul confine, sulla soglia dove non si può ridurre una parola a una cosa e una cosa a una parola. Lì è il regno dell’Astruseria. E se qualcuno pensa che sono pazzo, ovviamente, me ne fotto.

Etichette:

35 Comments:

Blogger STEFF 572 said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

09 luglio, 2007 13:57  
Blogger astrosio said...

un altro bel premio alla signorina colle cosce belle! avanti, siore e siori!

09 luglio, 2007 13:58  
Blogger STEFF 572 said...

ASTROSIO ??!!??

09 luglio, 2007 13:59  
Blogger astrosio said...

stavo facendo il giostraio...

09 luglio, 2007 14:01  
Blogger STEFF 572 said...

SMACK, SMACK, SMACK!

09 luglio, 2007 14:01  
Blogger astrosio said...

hehehehe... (è la conferma che i giostrai cuccano, cuccaneccome!)

09 luglio, 2007 14:02  
Blogger STEFF 572 said...

1) Non tutti i giostrai cuccano. Cuccano solo quelli che hanno gli occhiali, il cappello in testa ed un filo di barba. Eh eh eh!
2) Le coscie belle le ho fatte dopo anni ed anni di ippica.
Vorrei sfatare un detto:
quanto ti dicono è meglio che ti dai all'ippica, non è per offenderti, ma per poter giustamente far le coscie belle, tornite ed affusolate!

09 luglio, 2007 14:08  
Anonymous Anonimo said...

sto guardando le mie cosce...mah!

09 luglio, 2007 14:10  
Blogger astrosio said...

le cosce sono una bella cosa. sia quelle delle donne che quelle di pollo. pertanto la parola in genere mi piace.

09 luglio, 2007 14:35  
Anonymous luvncpg said...

Ovviamente io penso che tu sia pazzo...
vado a darmi all'ippica per avere delle cosce tornite e affusolate... spero di non sbagliare e di non farmi venire delle coscie tornate e affusolite... sarebbe uno vero disastro

09 luglio, 2007 15:08  
Blogger astrosio said...

le cosce tornate sono per caso fuso di chirurgia plastica?

09 luglio, 2007 16:07  
Blogger astrosio said...

p.s. ovviamente, luv, credo che tu sia borghese.

09 luglio, 2007 16:10  
Anonymous rocco loturgido said...

Astrò!!
sono 3 settimane che non mi funziona il ciervello....

vabbè ha sempre dato segni di squilibbrio però mo...
non riesco nemmango a leggiere
comunque ho letto è ho capito, ma non riesco a commentare a tema

però quando si parla di cosce pissicologgia e borghesia tornano al pettine come i nodi alla corda del marinaio calvo

immaggino 2 coscie sudaticcie con una macchia di sugo che cola dalla parte più alta fino all'interno coscia e penso:

sono malato, curatemi

ma non oggi, domani

aracne mi ricorda invecie i ragli che a me mi fanno schifo, anzi no schifo

ribbrezzo

che ci vorrebbe il tergiribbrezzo con il liquido lava tergi al gusto mentolo eucalippico fragranza muschio

ecco una doccia di mentolo con 2 fettine di limone renderebbe il tutto più intelleggibile

PS
anno scanciellato completamente (tutta di nero) la parola abbanni
mentre hanno storpiato la parola RICCHIUNI che mo si leggie BIOO8OO8O...

hehehehehehe

09 luglio, 2007 16:45  
Anonymous Il blateranodonte muschiato (dal petto villoso) said...

raGNI non raGLI
che sono un altra cosa
CIUCCI!!

roccosfobico

09 luglio, 2007 16:47  
Anonymous Il sottintendente una volta noto come PG said...

era sottinteso!

09 luglio, 2007 17:03  
Anonymous roccoloturzo said...

siccome che non è mio costume palesare ignioranza ho voluto sottolineare il fatto che non lo sono fatto apposta a scrivere ragli invece che ragni

09 luglio, 2007 17:08  
Anonymous Anti-Astrosio said...

Astrosio, ciao!
Come stai?
Penso di amarti ancora nonostante tutto, sul serio dico..
nel senco che ti vorrei trombare.

Ciao.

09 luglio, 2007 17:25  
Anonymous Anti-Astrosio said...

senso, cazzo

09 luglio, 2007 17:27  
Anonymous Anti-Astrosio said...

Avevo perso il link al tuo blors.

09 luglio, 2007 17:31  
Anonymous il Dorian gray della cazzata said...

il cane che dorme non piglia pesci

osso di sera buontempo si spera

chi troppo vuole si indebita

jarche vasce

errare umanum est perseverrare diabbolicum

pochi ma buoni

ed ora con l'aiuto del sole
vincierò
attacco solare!!


la presente rassegnia di detti ridetti e motti è gientilmente offerta gratuitamente dal Dorian Gray della cazzata

09 luglio, 2007 17:45  
Blogger astrosio said...

antiastrosio, come dire... per la madonna se puoi!

dorian-loturzo, tu sei bravo, sissignore, tu sei bbravo!

sottintendente, mi piace la parola sottintendente. direi che anche tu puoi ambire a un osbel. ma si deve riunire la commissione prima di decidere e come sai tu ne fai parte, quindi sono ottimista.

09 luglio, 2007 18:24  
Anonymous roccoloblablablablabla said...

ricchione!!!
smettila di adularmi in pubblico
(che ho ancora i capelli tutti crespi dal sole e uffa oggi i parrucchieri sono chiusi)

oggi state troppo mosci,
sottotono, silenti, nullafacienti..

fatevi uno zabbaione

con le prugne e le acciughe

09 luglio, 2007 18:31  
Blogger astrosio said...

non ti stavo adulando. ti stavo solo rendendo il giusto merito. poi, se uno per esserti amico ti deve solo insultare e prendere a pesci in faccia... ECCO! HO CAPITO ADESSO! VUOI I PESCI IN FACCIA!

09 luglio, 2007 18:37  
Anonymous roccoocococococo said...

si così li schivo e li faccio finire sulla bracie

high high high

ne so na più di girolamo

09 luglio, 2007 18:38  
Blogger astrosio said...

visto che avevo capito? che intuito eccezionale che mi ritrovo! certe volte mi stupisco di me stesso, anzi mi spavento di me stesso. mi piglio proprio paura. solo che dove cazzo me ne scappo?

09 luglio, 2007 18:39  
Anonymous roccoaiaiaiaiaiaaaaaaa said...

dovresti affrontare il tuo demone
non rifuggierlo

offrigli da bere
vedrai che lo ammansueterai ed egli te ne sarà grato

anche tu sarai grato a te stesso per questa buona azione

è bello fare beneficienza agli altri, sicuramente sarà apprezzato anche nei confrtonti di chi ti circonda

però non circondarti di persone pericolose e soprattutto non farti circondare

ecco studiati prima una via di fuga sicura
chessò magari fingi di aver preparato un funambolico piano di evasione in modo da complicare le cose agli altri

eppoi invece te ne esci normalmente dalla porta salutando distintamente i comparenti

madòòò che stile in questa fuga

rimarranno tutti abbacinati ed entusiasti

sei un genio

incredibile
potevi predisporre una mongolfiera con annesso un deltaplano ed un paracadute acrobatico utilizzando una bomboletta fumogena previo uso di flesc ed un paio di mosse di arti marziane....

invecie vestito normalissimamente, ti muovi con stile sino alla maniglia e via, verso la libbertà

sono stupito anche io
ci manca solo l'applauso del tenente sheridan ad acclamare il tuo genio artistico

complimenti

mi fai un autografo con dedica?

Rocco

09 luglio, 2007 18:56  
Anonymous Summer Winx said...

...in parole povere: la psicologia è borghese!!!
Ah... ecco perchè Crepet usa solo maglioni di puro cashemire!!!:/

p.s.: ke skifo...da adesso... preferisco quelli sintetici ke fanno le scintille solo a guardarli!!!:)))

09 luglio, 2007 18:56  
Blogger astrosio said...

certo crepet è uno spauracchio. ti capisco perfettamente. ma non merita di condizionare le tue scelte. pero', credimi, ti capisco perfettamente. giuro. condivido insomma.

09 luglio, 2007 19:00  
Blogger astrosio said...

rocco, quanti ne vuoi di autografi? se vuoi posso produrli in serie. o in superficiali.

09 luglio, 2007 19:02  
Anonymous roccooooooooooo said...

superficiali no, serie neppure
una via di mezzo tra le due opzioni che renda il senso della affermazione-negazzione ma senza che vi siano dubbi o scrupoli interpretativi

una produzione da manifattura artigianale tra il serio ed il faceto potrebbe andare bene

ma senza superare i canoni del buongusto privato all'italiana, affinchè esso possa destreggiarsi tra i vari canali comunicativi, web compreso, e che magari offra anche spunti di riflessione oltre confine.

insomma un prodotto fashion ed innovativo che scalzi la concorrenza a scaffale e che produca utili e ricchezza da distribuire democraticamente tra le nostre 4 tasche

ti prego fai un altro post a prova di neurone solitario così cambio tono

09 luglio, 2007 19:21  
Blogger astrosio said...

e perché mai dovrei privarti di cotanta energia creativa?!?! l'arte richiede i suoi sacrifici! sacripante!

09 luglio, 2007 19:23  
Anonymous pincellio da vergattola said...

alla frutta perchè sono
a coordinare i non riesco più
miei pensieri.

offro un pezzo di bugna
a chi riordina la questione

amleto, chi era costui
costaggiù apparve pocanzi, elettore di cotanta speme
raggiunta la vetta della solterigia altrui volle di casalvecchiume antipastar di fonzi

verve o non verve
questo è il treblema
trevoltaren
quattriumazzium

binellibus in artem sacrae
quod veritas olivetorumque admittit

dame dame damè..
unoddueettrè!!

09 luglio, 2007 19:33  
Blogger Kaishe said...

Buongiorno Astrosio...
Che succede? Sei ancora a letto?
Su... che il sole da solo oggi non ce la fa... ha bisogno di un ASTRO speciale... come te...

10 luglio, 2007 08:12  
Anonymous siviglia said...

al di lá della connotazione sociale di tutto ció, non ti sembra che vi sia una certa vena patafisica?

10 luglio, 2007 09:24  
Blogger astrosio said...

kaishe, arrivo. e grazie.

siviglia, a voglia!

10 luglio, 2007 09:46  

Posta un commento

<< Home