mercoledì, febbraio 13, 2008

il senso dell'ippopotamo

è scontato che un ippopotamo pesa molto. ma è anche scontato qualsivoglia fregno che prima costava di piu' e poi costa di meno. tipo una cosa venduta con i saldi. o una cosa venduta da un venditore amico che ti fa lo sconto. insomma, a pensarci bene la parola "scontato" potrebbe creare degli equivoci. ma uno ci deve pensare proprio bene. perche' se non ci pensa poi tanto, capisce subito e l'equivoco non si crea. e non si creda che queste osservazioni siano inutili. sono osservazioni molto profonde. bugia. sono inutili. tuttavia sentivo l'esigenza di renderle manifeste. bugia anche questa volta, non sentivo nessuna esigenza in tal senso. le mie esigenze sono altre. tipo uscire la sera, qualche donna, mangiare, bere eccetera eccetera. fumare. non certo scrivere cose scontate. perche' quanto ho scritto finora è estremamente scontato. e non nel senso che prima costava di piu' e ora costa di meno. no. nell'altro senso. quello dell'ippopotamo.

Etichette:

5 Comments:

Blogger STEFY said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Buongiorno.

13 febbraio, 2008 07:19  
Blogger Kaishe said...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

BUONGIORNO CARISSIMI...

13 febbraio, 2008 07:23  
Blogger astrosio said...

ue', steff! Bentornata! e grandissimo oro! e buongiorno!

kaishe, grandissimo argento! e buongiorno!

13 febbraio, 2008 09:14  
Anonymous Rocco Loturzo said...

questa tua riflessione mi apre la mente ad un altra riflessione

oggi o siamo tutti piuttosto impegniati o diamo tutti per scontato il senso dell'ippopotamo

ma ci sarebbe lo spazio anche per una terza ipotesi...

ed il tutto diventa molto inquietante....

13 febbraio, 2008 13:04  
Blogger astrosio said...

rocco, esponi la terza, su. dai. avanti. se vuoi. se non vuoi, fa niente. ecco. ma sarebbe meglio di sì. se vuoi. eccetera.

13 febbraio, 2008 16:10  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home