sabato, giugno 14, 2008

situazioni difficili

a volte ci si trova in situazioni in cui ci si sente a disagio. ebbene, il segreto che si svelera' fra poco vale per tutte le situazioni in cui si sente a disagio. e il segreto e' questo: . si', non c'e' scritto niente. era uno scherzo. quindi quando ci si sente a disagio, ci si sente a disagio, punto e basta. l'importante e' non farne un dramma. anzi, no. l'importante e' farne un dramma. anzi, no. alla fine, l'importante e' fare quello che si reputa opportuno fare al momento. senza farne un dramma. o facendone un dramma. l'importante e' capire che farne o meno un dramma dipende da vari fattori che non so quali siano ma che ci stanno sicuramente. e credo che ci siamo capiti. altrimenti non avrei scritto tutto cio' e me lo sarei tenuto per me. e forse avrei fatto meglio. ma non ne faccio un dramma. ecco.

Etichette:

8 Comments:

Blogger Kaishe said...

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

14 giugno, 2008 08:29  
Blogger astrosio said...

BUAHAHAHAH!!!

14 giugno, 2008 08:30  
Blogger Kaishe said...

Volevi dire BLEEEEEAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHH, vero???

14 giugno, 2008 08:34  
Anonymous Winx said...

Saranno... belli???
Sembrano la parodia di ATTENTI A QUEI DUE ke poi... era la mia serie TV preferita della domenica pomeriggio!!!:)))
E poi diciamocelo Silvio è uguale-uguale a Tony Curtis, anzi...forse di +!!!:)))))

14 giugno, 2008 09:30  
Anonymous fh said...

io faccio di tutto un dramma così non sbaglio!

14 giugno, 2008 10:08  
Blogger Stefy said...

QUARTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA....e che palle sto tempo...uffaaaa

14 giugno, 2008 10:16  
Blogger angie said...

Prendila così... non possiamo farne un dramma...

Buon pomeriggio o amore impagabile.

14 giugno, 2008 14:55  
Blogger astrosio said...

kaishe, no, volevo dire: BUAHAHAH!!!

winx, dici che ci somigliano?

fh, ottima idea. devo provarci. ecco.

steff, non ti preoccupare. hai accumulato abbastanza punti per qualificarti al torneo finale. ecco.

angie, mia musa, quanto l'amore che provo per te e' grande non so dirlo. non bastano i numeri a contarlo. non bastano le parole di tutte le lingue del mondo a descriverlo. ecco.

14 giugno, 2008 15:03  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home