mercoledì, giugno 30, 2010

te


ci sono un paio di argomenti che mi va di affrontare a dicembre prossimo. oggi. magari a dicembre prossimo non mi andra' piu' di affrontarli. e quindi il tutto finira' nel dimenticatoio. quel paiolo ampio in cui finiscono un mucchio di cose. e credo sarebbe un nome figo per un bar, il dimenticatoio. benvenuti al dimenticatoio. tutti vanno al dimenticatoio a dimenticarsi qualcosa. uno al dimenticatoio puo' dimenticarsi quello che vuole in santa pace. senza preoccuparsi di non dimenticarsi. tipo gli anniversari e queste cose qua. ma anche altre generiche cose. quelle che in genere si dimenticano. ma in questo momento non me ne ricordo nessuna. d'altra parte non sarebbe normale se mi ricordassi qualcosa che in genere si dimentica. quel qualcosa passerebbe automaticamente fra le cose ricordate. e quindi avrei mentito nel periodo precedente a quello precedente. e di periodo in periodo, di precedenza in precedenza, si arriverebbe allo zero assoluto. tutte le lettere scomparirebbero. e poi scomparirebbe il blog. poi la schermata. poi il pc. scomparirebbe la sedia, il tavolo, i muri... e poi le mani, le braccia, le gambe. rimarrebbe nien

Etichette:

7 Comments:

Blogger elisabetta said...

Guarda,stavolta ti lascio un commento di quelli che non lascio mai,sei geniale caro astrosio.

30 giugno, 2010 10:00  
Anonymous Anonimo said...

se si beve per dimenticare, ma se si beve più per ricordare, tipo caffé e altre cose del genere, allora è un rammentatoio e ci vorrebbero due insegne. ma ce ne vorrebbe anche una terza per chi beve succhi di frutta tropicali, e una quarta per...

devo interrompere a malincuore l'elenco

30 giugno, 2010 11:28  
Anonymous Rocco Loturzo said...

scusate...
mo non è per contraddire..

ma perchè uno deve per forza bere per.. (ua teerza motivazzione a caso)??

e se uno vuolesse tipo..

BERE E'BBASTA????

a questo punto basterebbe una insegna tipo.. E STI CAZZI!!!

30 giugno, 2010 12:49  
Anonymous Anonimo said...

infatti era la quarta. ma perchè oggi nessuno mantiene la calma? ecco un interessante caso su cui riflettere :-))

30 giugno, 2010 12:56  
Anonymous Rocco Zequila Loturzo said...

IO NON SONO NERVOSO!!!!!!
E SE NON LA SMETTETE TUTTI
IO VI UCCIDO!!!
CAPITO??
IO VI UCCIDO!!!

30 giugno, 2010 15:49  
Anonymous Mandrake said...

.... ecce vorrebbe n'idea!!

01 luglio, 2010 10:36  
Anonymous Mariandorla said...

mi piace un casino

Ma perchè non metti un altro fondo al tuo blog che sennò me se attorciglieno l'occhi?!

poi alla fine avrai le tue motivazioni, però ricordati che io sono una professinista della grafica, anzi sono una Gran-fica!

10 settembre, 2010 01:08  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home