martedì, febbraio 09, 2010

il mago deus


ci stava un tipo che camminava su una mano e su un piede e poi si puliva il culo con lo zucchero. palpeggiava il culo delle scimmie e si sbronzava con il brodovegetale. odiava gli animali e amava le lavanderie. collezionava foto di lavatrici e si lavava con l'acido muriatico. ovviamente pote' lavarsi una sola volta. la volta successiva era quasi morto. si salvo' grazie all'intervento di un mago. che si chiamava deus di nome. ex-machina di cognome. e interveniva sempre al momento giusto, quando c'erano da togliere le castagne dal fuoco. era un mago particolarmente potente e con un senso della tempistica eccezionale. tanto che nei paraggi si era diffusa la voce e la gente, per esempio, si metteva di proposito in pericolo tanto poi interveniva lui e tutto si risolveva. c'era chi si buttava da un burrone, per provare l'ebbrezza, e mentre stava per sfracellarsi, all'improvviso compariva una piscina piena di gommapiuma che attutiva la caduta. oppure chi decideva di immergersi nella calce viva, tanto poi si trasformava in panna montata. decisero cosi' di dedicargli un monumento, poi una strada, e poi di chiamare proprio il paese deus ex-machina. fine.

Etichette:

17 Comments:

Anonymous Mago G said...

Ildamesh interpretato cortometraggio del panettone galbusera (1981) ha notoriamente ispirato a kubrick Arancia candita, film capolavoro rimasto putroppo nel caminetto.

09 febbraio, 2010 08:46  
Anonymous vedere per credere said...

http://www.youtube.com/watch?v=PGmK2V3lDhY

09 febbraio, 2010 08:48  
Blogger astrosio said...

cazzo che scup! uno scup con i controcoglioni!

09 febbraio, 2010 08:51  
Anonymous Anonimo said...

potremmo riesumare Arancia Candita per il prossimo Natale

aspetta un po'che chiedo al mio manager:

Rocccooo-ndoooo-stajjj???

09 febbraio, 2010 08:59  
Anonymous Rocco, raffinato e colto come mai said...

premesso che detto personaggio, da sempre osannato dal pubblico femminile per la sua notoria capacità esplorativa propria del suo nome, a me il mago G mi è sempre stato sul...

e qui chiudo baracca e burattini perchè sennò si va a finire sempre a parlare di sesso, che poi ovviamente non bisognierebbe parlarne ma farlo.

basta.
Astrò... non so a te, ma in cuor mio ne sono quasi convinto, sto mago Deus a me mi sta proprio sul cazzo!!

Organizziamo un evento di restliggs
Mago G contro Deus esc macchina
poi una volta che se le so date di santa raggione, facciamo entrare tipo a bbigsciò che li schiaccia sul ring scorreggiando!!

09 febbraio, 2010 09:38  
Blogger NYY said...

Bene a sapersi, magari un giorno lo invochero anche io, ma anche no ecco!

09 febbraio, 2010 11:01  
Anonymous cecchi col mal di testa said...

lo sapevate che il mago G ha un solo punto debole?
Il punto G.

09 febbraio, 2010 12:19  
Anonymous Anonimo said...

cecchi, anch'io...non ci saremo mica sbattuti al buio, per caso?

testa contro testa, intendo. la mia è durissima.

09 febbraio, 2010 12:23  
Anonymous Anonimo said...

la tua?

09 febbraio, 2010 12:24  
Anonymous Rocco scientificamente provando said...

lo sapevo...
invecie che di Deus ex Machina
qua si parla solo di Magus ex VaGina..

il wireless G è il nuovo formato standard per la propagazione di onde elettromagnietiche atte alla rilevazione puntuale del succitato, quanto abusato punto G.

ove non presente nei testi di anatomia applicata, la procedura per l'individuazione del succitato quanto abusato punto G è reperibile tra le fuzioni speciali del navigatore Tom Tom

insomma attuttoggi il maschio moderno può affrontare il problema dell'individuazzione del punto G con diverse soluzioni, ed il tutto a favore di un più salubre e duraturo rapporto di relazione con la propria partenerss.

PS
peccato che il blog non ha la funzionalità disegnio a mano libera sennò mi divertivo a disegniare schemi e strateGie di approccio al punto G

09 febbraio, 2010 12:31  
Anonymous Anonimo said...

e va bene, vi regalo un altro scoop. la decennale ricerca del del punto G è solo frutto di un errore di stampa. Il manoscritto originale, conservato nella cassetta di sicurezza n. Xxxx dell'American Bank of Brownsville, reca scritto "punto C".

09 febbraio, 2010 12:58  
Anonymous Rocco Matematicamente said...

come si chiami e si chiami
Nikolai Lobachevsky fu proprio grazie allo studio di sto puntino che arrivò alla definizione dei teoremi alla base delle geometrie non Euclidee..

da cui la più famosa:
per un punto passano infinite rette parallele..

09 febbraio, 2010 13:27  
Anonymous Anonimo said...

l'amica di mia nonna ci ha il punto G sotto un molare destro.
me lo ha fatto vedere, una volta, al mare.

09 febbraio, 2010 14:28  
Anonymous cecchi che gli è passato il mal di testa said...

invece astrosio ha il punto GG.

anonimo: da oggi sei soprannominato ufficialmente "capu ti muntoni" o, se preferisci, "petra ti trappitu".
Poi rocco ti spiega...

09 febbraio, 2010 18:16  
Anonymous hahahahahahahha said...

hahahahahahahahahahahaha
hahahahahahahahahahaha

il punto GG

haahahahahahahahahahahahahaha

09 febbraio, 2010 18:53  
Anonymous Anonimo said...

ahahahahaha!! ehi! ho riso anch'io!

09 febbraio, 2010 19:03  
Anonymous Rocco Loturzo said...

no scusate,
tra maghi, fate, Gitane e frase celebri
mi sono completamente dimenticato una cosa:

ma dell'aiutante Vito non ne vogliamo parlare?

no perchè sia Deus Ex Machina, Magus ex VaGina, il mago G, il cuoco dei crumiri, il signior Bistefani, capu di Muntoni, Babbo natale e federico Pall'mbrònd sono tutti accomunati dal fatto che l'aiutante Vito è stato loro comune disciepolo.

tutti loro debbono il loro succiesso nel jet set e nelle loro sotrie, allo stoico sacrificio dell'aiutante Vito. che sempre si è prodigato affinchè il grande maestro, maestra o bidella di turno potesse compire il proprio fato e celebbrare le proprie gesta.

L'aiutante Vito è un nodo cruciale nella storia cantata di ogniuno dei citati succitati.

si si..
penso di avervi smarronato abbastantemente, può bastare così..

L'aiutante Vito
L'aiutante Viiito
...Viiiiiiitoooooo!!!

(nella cinematografia moderna tale ruolo spessamente è stato interpretato dal buon Andy Luotto e, saltuariamente da Ninetto Davoli ai primi passi della sua Magistrale carriera d'attore)

scusate non mi bastava samrronarveli.. con questo ultimo contributo ho la certezza della sdigumazione mistica

09 febbraio, 2010 20:09  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home