venerdì, febbraio 05, 2010

sempre


bisogna sempre avere ben presente che supportare una squadra, un partito o la scamorza ha sempre i suoi sempre pro e i suoi sempre contro. sempre e' una parola che non esiste. sempre. quando? sempre. dove? sempre. che ore sono? sempre. in che via abiti? sempre. quindi, com'e' stato appena dimostrato, si puo' rispondere a tutto con sempre, tanto non esiste. quindi, quando non si sa che rispondere, il consiglio e' quello di rispondere sempre. o se proprio si vuol fare gli originaloni, allora si puo' rispondere settembre. ma, se indubbiamente sarebbe una cosa originale, non avrebbe senso alcuno rispondere settembre perche' settembre esiste, difatti e' un mese. insieme ad altri undici mesi che sono novembre ottobre agosto maggio e via dicembre. volendo quindi trovare una chiusura degna a questo post indegno, bisogna soffermarsi un attimo a pensare alla morte. dai, bugia, scherzavo.

Etichette:

14 Comments:

Anonymous il Don said...

quello è un culo

05 febbraio, 2010 07:18  
Anonymous giuseppe said...

no!
è una patonza.

05 febbraio, 2010 07:20  
Blogger astrosio said...

lei e' una gnocca.

05 febbraio, 2010 07:21  
Anonymous stumpisciuatu said...

LEI è UNA GNOCCA!!!!!!!!!!!!
lodevole gnocca
lodamole gnocche

05 febbraio, 2010 07:23  
Blogger astrosio said...

lodamo!

05 febbraio, 2010 07:25  
Anonymous cecchi il visagista delle dive said...

habemus culus!

05 febbraio, 2010 11:31  
Blogger astrosio said...

ora et semper! che io al latino non lo so, al latino.

05 febbraio, 2010 11:59  
Anonymous Sempre Rocco said...

AIGA'TT AFFIIIILEEENN
DETTUUNAAAITTT GONABBI' E' GGUDDNAAAITT

DETTUNAITT GONABBIII E' GGU-GGUUDNAAAITTT!!

questo post mi ha ispirato questo sonetto che testè ho riproposto a vezzo di una flebile seppur sincera volontà di condivisione di intenti ed emozioni..

..perchè??

sssssSSSSSEEEEEMPREEEEEEEEE!!!

05 febbraio, 2010 14:49  
Anonymous Anonimo said...

cadono affari bianchi talmente larghi da generare ombre malefiche mai viste prima, che corrono impazzite. e non capisco perché le ombre corrano velocissime in orizzontale, mentre questa tortura bianca cade molto più lenta in verticale. roba da vomitare, da diventare tutti strabici.

05 febbraio, 2010 19:42  
Anonymous Anonimo said...

dottoressa, ha qualcosa contro il mal di neve? non sono mica una marmotta, dio pupazzo!

come dite voi pisani.

05 febbraio, 2010 19:44  
Anonymous Rocco Loturzo said...

ma no ma che dite?
è così bella la neve
sofficie
morbida
bianca
fresca
checiggiochi coi pupazzi
con le palle di neve

troppo bella

mi mandate una cartolina?
hahahahahaha

05 febbraio, 2010 19:56  
Anonymous Anonimo said...

eppure c'è un tipo che tutti i fine settimana costringe la moglie filippina a farsi marsiglia-aiazzone in macchina per andare a sciare. anzi, a imparare a sciare. queste cose lacerano la coscienza umana, a queste domande, ben più difficili rispetto a quelle, banali, sull'esistenza di dio dei marziani eccetera, CHI? chiiii sa darmi una risposta? eh? eh? eh?

ehm.

no, scusate.

05 febbraio, 2010 20:06  
Blogger erica said...

pero' qualche foto di carcerati nello stile 'Prison Break 'dovresti metterla ...... tutta quella violenza maschia repressa e quei fustoni che non ce la fanno piu' a tenerselo nei calzoni.....UHA UHA !!!

05 febbraio, 2010 23:30  
Blogger Catia said...

mi ribello a queste proposte oppositive alla mia offerta personale di prodotto!

05 febbraio, 2010 23:37  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home