lunedì, febbraio 01, 2010

la cavita' morale


uno dei maggiori misteri della salsiccia e' la percentuale di molibdeno contenuta nella cavita' morale della civilta' occidentale contemporanea. per fare un esempio, e spiegare meglio quello che si e' prima asserito, si prendano due uova, le si buttino dal sesto piano e se non si rompono significa che erano sode o erano magiche. andando avanti in questo discorso, di questo passo si rischia di cadere in un fosso e anche se la rima non e' perfetta direi che posso sbattermene altamente i coglioni in quanto alla fine non e' che volessi comporre una sinfonia per archi, oboe e gatto morto. solo per gatto morto. ma non mi e' arrivata in tempo l'autorizzazione che pure mi era stata spedita per tempo ma il marcialonghista assunto a tempo determinato dalle poste e' inciampato in un elefante che non aveva visto in quanto era nascosto dietro il bancone del bar. aveva bevuto otto per otto quarantotto. sei per sette mi sta crescendo un'unghia sul cazzo.

Etichette:

26 Comments:

Blogger Catia said...

signor astrosio!la avevo scongiutata di non mettere la mia foto.lo dicevo per lei, mica per le salsicce

01 febbraio, 2010 22:15  
Anonymous Rocco Loturzo said...

ma il molibdeno non dovrebbe avere delle tonalità più cromonichelate?

no perchè dalla foto sembra più un nichel idride spazzolato con tendenze azurèè...

oooh!!
sia chiaro, poi mi potrei pure sbagliare...

02 febbraio, 2010 01:07  
Blogger erica said...

cosa ci gratti con l'unghia sul cazzo??ah..le palle......Ah....pero'!!!!

02 febbraio, 2010 02:05  
Blogger astrosio said...

catia, non potevo esimermi, ecco. anche se l'ho scaricata dal web. ma non volevo darti torto. ecco.

rocco, non ti sbagli affatto. o meglio, potresti non sbagliarti affatto. mi mantengo sul vago.

erica, giusto! in premio riceverai delle cose che decidero' in un secondo momento. che potrebbe essere anche fra cinque anni, per dire. pero', davvero, vivissimi complimenti, ecco.

02 febbraio, 2010 07:04  
Anonymous Catone il Ciensore said...

ha chiamato l'imbianchino,
dice di darci l'indirizzo che te la ripitta aggratis!!

02 febbraio, 2010 13:18  
Anonymous Anonimo said...

dott. Catia mi complimento vivamente per le sue ultime tette che personalmente ritengo addir. superiori per forma e contenuto a quelle dell'altro giorno. di che marca sono? costano molto? sconti per gli insegnanti?
ehm.

02 febbraio, 2010 13:30  
Anonymous Anonimo said...

...quante tette posso detrarre dalla dichiarazione dei redditi?
almeno una?
eh?

02 febbraio, 2010 13:33  
Anonymous VULVIA said...

le tette non lo so
ma sono sicuro che le sasiccie si, si possono detrarre

ma anche attrarre

ed in certi versi pure trarre

qui dentro mi è giunta voce che ce ne sono passati diversi di figuri capaci di trarre le salciccie

TRATTORIDISALSICCIE!!
LO SAPEVATE?
uuna prooofessione aaartiggianale o un vaaademecum di artieeeemmmmestieri?

non lo sapevate?
SAPEVATELO
SSUUUURIIEEEEDUCHESCIONALCIENNEL!!!!

02 febbraio, 2010 13:37  
Anonymous Anonimo said...

tette abusive? niente paura, al loro incantevole suono anche le ruspe si arresteranno!

02 febbraio, 2010 13:38  
Anonymous Vengo a prenderti staseraaaa said...

con le mie tettone BBLU!!

POOOOPI POPI!!

02 febbraio, 2010 13:41  
Blogger Catia said...

affare il veterinario si fanno ottimi acquisti sottobanco.Lo sapevate che al macello le tette delle vacche a fine a carriera vengono giettate assieme allo sbudellume per fare simmentalla?é uno spreco,perdincibacco!Dico io, le valvole aortiche ciele prendiammo dal pascolo.E non si tratta certo di una morbidezza affine.Dovreste sentire, cari miei, dovreste sentire!

02 febbraio, 2010 13:48  
Anonymous Anonimo said...

sempre stata sottovalutata, la simmental. da qui il suo complesso di inferiorità che l'autoripone nello scaffale in basso.

02 febbraio, 2010 13:53  
Anonymous cecchi ungulato said...

Propongo un premio osbel per erica e la sua personale visione dell'utilizzo dell'unghia. Erano anni che si dibatteva e lei ha finalmente trovato la soluzione!!!
Evviva l'ogni!!!

02 febbraio, 2010 16:51  
Blogger Basta Con La Droga said...

Tette! TETTE! TETTISSIME!!!!!!

02 febbraio, 2010 17:03  
Blogger Catia said...

bcd, tu hai capito pressocchè tutto quanto ci è.ma non esagerare o subentra il disincanto

02 febbraio, 2010 17:17  
Anonymous la camicietta maniaco-sbottonata said...

BUBUTETTETEEEE!!!



Bastacon, piasciuto?

02 febbraio, 2010 18:28  
Blogger Basta Con La Droga said...

TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE
TETTETETTETETTETETTETETTETETTETETTE

02 febbraio, 2010 18:31  
Anonymous Anonimo said...

Rocco dobbiamo subito ideare una serie di giochi storici e non: tettris.. trettette...devi aiutarmi con quelli moderni. e poi pensavo a boccie fatte a forma di tetta, autografate da Catia ed Erica, per i nostri clienti franscesi, i quali sembra vogliano sostituire la piramide del louvre con una enorme zizza.

02 febbraio, 2010 19:25  
Anonymous Anonimo said...

ah, e poi PARCHI GONFIABILI anche per gli adultii!!!

madonna quante idee geniali!!

02 febbraio, 2010 19:26  
Anonymous Anonimo said...

donne, siete stanche dei soliti mariti che vi scassano la minchia mentre fate la spesa? da oggi potete lasciarli ai gonfiabili!!!

un'ora 3 euro, due ore 5 euro!

02 febbraio, 2010 19:29  
Anonymous Anonimo said...

signori! tette e chiappe gonfiabili per tutti i gusti!!

02 febbraio, 2010 19:31  
Anonymous Anonimo said...

..e per chi arriva per primo in cima, una toccatina all'originale!

02 febbraio, 2010 19:33  
Blogger astrosio said...

BUAHAHAH!!! che dire? ho i migliori commentatori si possano desiderare! ecco.

02 febbraio, 2010 19:49  
Anonymous Anonimo said...

per i più pigri e i paralitici: tiepidi morbidi scivoli vi condurranno senza fatica nel Labirinto interno e nella Casetta di Eva Henger...

02 febbraio, 2010 19:50  
Anonymous Anonimo said...

bè, me la merito sta trippa? trippa trippa tripaaaaaaa!

02 febbraio, 2010 19:51  
Anonymous Rocco Loturzo said...

cuesto blog è sul filo del limite tra un incubbo e un incubbatore...

non so quanto riuscirà ancora a stare in equilibbrio

moohhcc il parco giuochi per adulti con tette e culi gonfiabbili

manco i giappi ciereno ancora arrivati!!

02 febbraio, 2010 19:59  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home